Rinascita Lancianese | Vigneti
3868
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-3868,woocommerce-wishlist,woocommerce,woocommerce-page,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,columns-4,qode-theme-ver-12.1.1,qode-theme-bridge,bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.4,vc_responsive
vigneto2

Superficie fogliare ampia, microclima ottimale

I nostri vigneti si sviluppano in un territorio particolarmente vocato, prevalentemente collinare su una superficie di oltre 500 ettari. I vitigni di produzione sono prevalentemente autoctoni e sono: Montepulciano, Trebbiano d’Abruzzo, Pecorino, Cococciola e Passerina. Ad essi si affiancano alcuni vitigni internazionali, quali: lo Chardonnay, il Merlot, il Cabernet Sauvignon e il Pinot Grigio. La forma di allevamento delle viti più utilizzata è la pergola abruzzese. Questo sistema di impianto, come dimostrato da numerosi studi effettuati, è il più adatto al nostro territorio, perché favorisce il giusto equilibrio vegetativo della vite, ossia: superficie fogliare ampia e ben esposta, capace di creare un microclima ottimale per la maturazione dei grappoli.